I punti di forza di Windows 10


Il Sistema operativo di Windows 10

I punti di forza

 

Come accennato nell’articolo precedente ora analizzeremo i vantaggi di questo sistema operativo.

  1. I giochi offerti da windows 10 sono tantissimi e tutti migliorati.

Sono sia gratuiti che a pagamento ma non sono preinstallati ovvero non sono compresi nel pacchetto del software se non alcuni classici. 

Per installarli è semplicissimo basta collegarsi allo Store della Microsoft  e scaricare in completa sicurezza i giochi.

Oltre ai classici, a cui eravamo abituati come Solitario, Mahjong ecc, ve ne sono di nuovi e per tutte le esigenze molti dei quali sono gratuiti e, quelli a pagamento, hanno un costo contenuto.

Scaricarli è molto semplice e intuitivo si possono selezionare i giochi per categoria per hardware, per prezzo e genere (sono disponibili anche la versione per xbox ecc.); sono sicuri e pienamente compatibili con una grafica decisamente migliorata tanto che la differenza fra pc e console è sempre più limitata.

 

Mahjong un classico di Windows

 

Solitario un classico di Windows

  1. Installazione su tutti i tipi di Hardware

Questa non comporta limitazioni di nessun tipo né per marca dell’hardware né per modello.

Si deve solo tener conto che, essendo un sistema più complesso rispetto ai precedenti,  dispositivi con poca memoria, ad esempio 32 GB o dispositivi più datati con i dischi rigidi pieni, potrebbero necessitare di memoria aggiuntiva per completare l’aggiornamento. Per eseguire upgrade è richiesta una connessione Internet.

Bisogna tenere anche in considerazione che i pc nuovi, ma con un processore poco potente, potrebbero far fatica durante l’installazione e i successivi aggiornamenti richiedendo più tempo del necessario.

  1. Software compatibili

Microsoft  garantisce la piena compatibilità dei software che si usavano in  in Windows 7  e o Windows 8.1 con Windows 10 e ovviamente, la piena compatibilità con i nuovi software in commercio sia a pagamento che gratuiti.

Ci sono ovviamente delle eccezioni, cliccando sull’icona di Windows 10 visualizzata nella traybar, si accede a un meccanismo che effettua la scansione del sistema in uso e spiega all’utente le eventuali incompatibilità software relative a programmi e driver installati.

 

  1. Le nuove funzionalità

Le nuove funzionalità sono molteplici dai programmi di elaborazione foto anche in 3D ai comandi vocali.  Fra i più interessanti  ci sono:

  • La possibilità di sincronizzare i contatti, si può aggiungere alla barra delle applicazioni i contatti che si utilizzano più frequentemente sia da Skype che dalla posta e condividere direttamente da telefono e pc le foto, in questi bisogna sempre in questi casi stare attenti alla Privacy.
  • Possibilità  passare da un desktop a una lavagna memo dell’ufficio
  • Il controllo oculare che insieme alla password sia numerica che alfabetica fanno si che il pc sia più sicuro.
  • La possibilità di salvare i file in un Drive messo a disposizione degli utenti.

Per sfruttare al meglio tutte queste nuove funzioni è consigliato avere sia un account Microsoft che un account Google.

 

 

Esempio di Account Microsoft

 

Esempio di Account Google

  1. Assistente vocale di Cortana

Per attivare l’assistenza vocale e non di Cortana è necessario eseguire una serie di passaggi.

Bisogna selezionare la casella di ricerca di Cortana sulla barra delle applicazioni e digitare la ricerca o richiesta voluta , se non la si vuole digitare basta usare comandi vocali se attivati.

Questa opzione è utile  se la si usa occasionalmente.

Se invece la si vuole usare Cortana come una vera e propria assistente personale è necessario accedere con un account Microsoft selezionando l’opzione “Cortana può fare molto altro.

Ma cosa può fare?

  • Si possono attivare promemoria del tipo classico con data e ora,
  • del tipo geografico, ad esempio se dobbiamo fare la spesa Cortana si attiva quando siamo nelle vicinanze del supermercato
  • del tipo fotografico aggiungendo un immagine di un regalo Cortana è in grado di ricordarcelo quando facciamo acquisti.

       6. Antivirus Windows Defender

Come già detto è la prima volta che Windows metta a completa disposizione dei suoi utenti un antivirus gratuito, attivarlo è molto semplice:

Bisogna selezionare il pulsante Start  poi andare su Impostazioni e selezionare  Aggiornamento e sicurezza.. Poi Selezionare Windows Defender e quindi attivare Protezione in tempo reale. Windows Defender analizzarà  regolarmente il PC per mantenerlo sicuro. Come per  gli altri antivirus è possibile anche avere impostazioni personalizzate per gli aggiornamenti e i controlli periodici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *