Windows 11 nuove funzionalità e differenze con il 10


Windows 11  è uscito il 5 Ottobre 2021.

Vi state chiedendo se aggiornare il vostro sistema operativo a Windows 11? Eccovi alcune risposte.

L’aggiornare SO (abbreviazione del sistema operativo)  ha indubbiamente dei vantaggi e degli svantaggi. In questo articolo, come già precedentemente fatto per Windows 10 analizzeremo i pro e contro del nuovo sistema Windows 11. Premesso che come tutti i nuovi sistemi operativi deve essere costantemente aggiornato.  Windows 11 è completamente gratuito. Se avete un computer Windows 10, compatibile ed è di facile installazione.

Per quanto riguarda la compatibilità di Windows 11 con le macchine esistenti, i requisiti minimi necessari sono abbastanza elevati: è necessario avere un processore recente, appartenente alle famiglie AMD Ryzen 2000, Intel Core 8000 o successivi, almeno 4GB di memoria RAM, compatibilità con firmware UEFI e soprattutto TPM (Trusted Platform Module) 2.0. Se non sapete come controllare la compatibilità, non preoccupatevi: Microsoft fornisce un comodissimo programma, chiamato PC Health Checkche verifica per voi la compatibilità del computer con Windows 11;.

L’hardware soddisfa i requisiti minimi? potrete aggiornare, tramite la notifica di Windows Update citata prima oppure forzando con il programma di Microsoft “Assistente Aggiornamento Windows 11”; se invece ci sono dei problemi, l’applicazione PC Health Check vi segnalerà quali componenti non sono compatibili.

Nel caso in cui il vostro PC non supporti il nuovo Windows, potrebbe essere un ottimo momento per acquistare una nuova macchinadal momento che tutti i portatili Windows 10 in commercio potranno essere aggiornati a Windows 11. Ma che fare invece se aggiornate a Windows 11, ma il nuovo OS è di difficile comprensione? Fortunatamente, dopo l’aggiornamento, Microsoft dà 10 giorni di tempo per tornare a Windows 10 “senza conseguenze” potrete ripristinare il PC a Windows 10 senza perdere dati o programmi.

aggiornamento windows11

impossibile aggiornare a windows 11

E’ bene sapere quali sono le differenze sostanziali fra la versione SO 10 e 11.

Nei dettagli le differenze con il precedente sistema operativo Windows 10 e le  funzionalità che sono state aggiunte nel versione 11.

  1. Nuova interfaccia grafica
    Windows 11 presenta un design pulito con colorazioni pastello, un menù start con una barra delle applicazioni centrale. L’interfaccia è perfettamente utilizzabile anche su notebook touchscreen ormai notevolmente utilizzati; nell’area Windows Ink  è possibile convertire lo schermo; migliorano ancora di più l’uso del 2 in 1 con il pennino. Anche in Windows 11 vediamo l’introduzione di cambiamenti e nuove funzionalità. Quello che più salta all’occhio è sicuramente il rinnovamento dell’interfaccia grafica, con nuove linee che seguono i dettami del Fluent Design di Microsoft, che punta a rendere l’esperienza utente ancora più semplice e intuitiva.
  2. Widget
    Dalla barra delle applicazioni è possibile utilizzare e personalizzare i widget, come per esempio: meteo, calendario, lista delle note,  sport e altri che raggruppano le ultime notizie, foto, informazioni, interessi, previsioni meteo e tanto altro, tutto all’interno di una schermata dedicata  e completamente personalizzabile  richiamabile facilmente tramite un pulsante della barra applicazioni,
  3. Integrazione con Microsoft Teams
    L’applicazione Microsoft Teams, una piattaforma per comunicare e collaborare in teleconferenza,  ampiamente utilizzata durante tutto il periodo della pandemia e tutt’ora per lo smart working. Questa funzione sarà integrata nella barra delle applicazioni Windows 11, per rendere l’accesso ancora più facile ed immediato, l’integrazione di Microsoft Teams consente di comunicare con amici, parenti o colleghi in maniera ancora più semplice.
  4. Desktop virtuale
    È possibile configurare più desktop virtuali, per esempio uno per uso scolastico, un altro per uso lavorativo, uno per il gaming, ecc. Per ciascun desktop si può impostare uno sfondo differente. Oltre a quanto appena descritto, Windows 11 introduce anche diverse migliorie e cambiamenti che permettono al sistema operativo di adattarsi meglio alle necessità di chi lo usa: l’esperienza generale e i workflow lavorativi risulteranno più fluidi e veloci, mentre i videogiocatori noteranno miglioramenti prestazionali e meno distrazioni.
  5. Integrazione applicazioni Android. sarà possibile installare le applicazioni Android su Windows 11,  una funzione molto interessante considerando le tantissime app disponibili su Android. Tale funzione è disponibile anche su Windows 10, ma in modo meno pratico.  Il cosi detto sottosistema Android per Windows, che consente agli utenti di installare app Android tramite Amazon AppStore. che virtualizza un’ambiente Android sfruttando Hyper-V e l’Android Open Source Project (AOSP), in modo da poter eseguire qualsiasi app Android.
  6. Gestione multitasking
    Con Windows 11 è stata migliorata la gestione di più applicazioni aperte contemporaneamente, quindi del multitasking. Grazie alle funzioni chiamate Snap Layouts e Snap Groups, puoi organizzare le app aperte raggruppandole in base al tuo utilizzo. Queste funzionalità si possono anche ottenere con la combinazione di tasti Win + W. I layout snap (o layout di blocco) permettono di velocizzare il proprio lavoro e migliorare la produttività, riposizionando rapidamente diverse finestre nello schermo premendo la combinazione Win + Z e selezionando uno dei layout disponibili.

Schermata di avvio

App, e funzionalità

​Nel prossimo articolo parleremo dei problemi connessi con i pc non compatibili e con alcune funzionalità che non sono perfettamente il linea con il nuovo sistema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *